top of page

A.I.(mè) Spunto di riflessione sull' Intelligenza Artificiale ( I.A. ) ed il nostro futuro...



Dio ci creò a sua immagine. Il Padre è buono, mansueto, pieno di amore. Eppure non tutti gli esseri umani gli assomigliano, anzi nel mondo ahimè, spesso regna il maligno.

L’intelligenza artificiale affascina ma allo stesso tempo preoccupa. Preoccupa semplicemente perché si ripone poca fiducia nell’essere umano che l'ha ideata e poi creata.

Io, non credo che quest ultimo avesse buone intenzioni quando ideò l'I.A. Questo è poco ma sicuro. La curiosità, insieme alla creatività, risiede nel DNA umano. Siamo stati creati per creare non c’è dubbio e l’evoluzione è parte del piano divino. Avanziamo a gran ritmo verso una meta senza ritorno. Al giorno d’oggi, chi si pone delle domande diventa automaticamente complottista. Per ora, mettiamo da parte i cyborg e focalizziamoci sul presente.

Covid-19, disoccupazione, distanziamento sociale, sono solo alcuni aspetti attuali che ci riguardano tutti. I tempi sono cambiati e ci ritroviamo nel bel mezzo del vortice: “Siamo solo dei numeri!”. Quest’affermazione ci accompagna da sempre ed oggi è più reale che mai. Siamo dei codici a barre fatti di carne ed ossa.

Ci poniamo tutti le stesse domande: "Una macchina possederà mai una coscienza? Un robot potrà mai provare quello che proviamo? Riuscirà mai a consolarci, consigliarci, coccolarci?" E se dovessimo affidare le nostre vite a delle macchine senza cuore nè coscienza riusciremmo a fidarci ciecamente di loro, quando in fondo non ci fidiamo nemmeno di noi stessi?

Le macchine ci sostituiranno nel mondo del lavoro. Ci assisteranno, diventeranno i nostri accompagnatori. Credo fortemente che ad un certo punto non riusciremo più a distinguere la macchina dall'uomo e che l’uomo si fiderà più della macchina che delle persone. Triste fantascienza? Solo il tempo ce lo dirà.

L’augurio è quello di creare macchine così sofisticate al punto tale da diventare un esempio di educazione e civiltà. Il fatto che puntiamo sugli umanoidi per assistere o sostituire gli umani dovrebbe essere un campanello d'allarme, proprio come la colonizzazione su Marte. Anziché preservare il creato, lo distruggiamo. Anziché collaborare per il meglio di tutti, progettiamo un piano di fuga verso un altro pianeta, già morto. Le assurdità Made in Mondo, concedetemi il gioco di parole.

Chip impiantati nel cervello per prevenire e curare malattie, secondo me passi da gigante inevitabili. Ammesso ci fossero secondi fini? Oggi più che mai, siamo consapevoli del fatto che la mente, ci mente. Siamo stati programmati a non ragionare più in modo autonomo quindi è lecito pensare che così facendo ci limiteranno in modo esponenziale, è in atto un cambiamento, agli occhi di tutti.

La tecnologia avanza a tempi record. Esistono tecnologie avanzate non alla portata dell'uomo comune, il che secondo me è un piccolo indizio di malafede. I nostri figli crescono attaccati a degli schermi, gli hanno negato l’infanzia, soffrono di ansia e depressione già alla loro dolce età. ( Ricordandoci che proprio come le medicine le tecnologie sono nostre alleate ma un uso eccessivo o non controllato in giovane età può portare delle conseguenze negative )

Ed è questa la triste realtà? Muteremo in esseri opachi, senza sogni, senza aspettative, senza emozioni nè ambizioni? Spero di no ma se mi guardo intorno, posso già al giorno d’oggi notare qualche segnale. L’intelligenza artificiale dovrebbe essere un punto di svolta, di ispirazione, di speranza non un punto dove fermarsi e smettere di imparare .


Oggi invece rappresenta dubbi, paure, forse un futuro nemico. Il fatto che alcuni umanoidi abbiano inspiegabilmente sviluppato in completa autonomia un modo per comunicare tra di loro è a dir poco allarmante e affascinante.

Facile dire: “…nel caso ci volessero attaccare stacchiamo la spina” .

Quante volte vi è capitato di pensare ad una cosa e come d’incanto ve lo trovate come risposta da Google o Siri sul cellulare?


Che siamo connessi l’uno con l’altro attraverso l’universo è ovvio, affascinante. Il fatto che siamo diventati una cosa sola con la tecnologia, un po' meno, ma questo è un mio pensiero. In un mondo dove l’etica, il rispetto reciproco e l’amore non sono di casa, come riusciremo a programmare una macchina con sani principi? Affidiamo le nostre vite nelle mani di esperti, geni e visionari, con la speranza che abbiano il cuore al posto giusto.



Grazie mille per la lettura, commenta l'articolo con il tuo punto di vista e condividilo con i tuoi amici, colleghi o parenti per sapere se avete lo stesso punto di vista.



6 Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
Marco De Roberto
Marco De Roberto
Mar 16, 2021

Un articolo veramente molto interessante, nel mio caso mi ha aperto gli occhi su diversi aspetti.


Penso che questa frase "L’intelligenza artificiale dovrebbe essere un punto di svolta, di ispirazione, di speranza non un punto dove fermarsi e smettere di imparare . " deve diventare il nuovo slogan per le nuove generazioni !! Complimenti ancora.

Like
gt.colomba
gt.colomba
Mar 16, 2021
Replying to

concordo. I meriti vanno al Team di I.A.I.!!

Like

gt.colomba
gt.colomba
Mar 16, 2021

Chapeaux!

Like

Romeo Ceccato
Romeo Ceccato
Mar 16, 2021

Complimenti, questo articolo, scritto in modo semplice, apre a delle tematiche che sono e saranno estremamente importanti per il futuro del genere umano.

Forse, già mentre scriviamo, ci saranno sicuramente applicazioni di avvanzata tecnologia, mi riferisco a prodotti di nanomeccanica, di biorobotica, di metameateriali, per non parlare di altre cose sulle quali le organizzazioni sovranazionali mettono delle cover-up per tenerci all'oscuro di quali applicazioni siano in grado di avere già attivate o in progetto.

Io credo che il problema principale sia la scarsa attitudine del genere umano a "ragionare" in termini "organicistici", in funzione di "una coscienza universale", ma, per ragioni forse dovute ad ataviche paure sulla sopravvivenza individuale o di casta, si limita ad applicare "soluzioni gerarchiche" del tutto…

Like
gt.colomba
gt.colomba
Mar 16, 2021
Replying to

una continuazione di tutto rispetto direi :))

Like
PCR (5).gif
PCR (4).gif
PCR.gif
PCR.gif
PCR.gif
PCR.gif
PCR (5).gif
3.gif
Vediamo se riesci a cliccarmi ! Nascondo una Sorpresa... (2).png

Ciao 

🤗 Articoli consigliati dalla nostra
Intelligenza Artificiale in base ai tuoi interessi

Correlazione Alta

Correlazione Media

Correlazione Bassa

Iscriviti

VUOI DIVENTARE UN MEMBRO DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE ITALIA GRATUITAMENTE E TRARNE I SEGUENTI BENEFICI?

Corsi Gratis

più di 150 lezioni online

Dataset Gratis

più di 150o dataset

Ebook Gratis

più di 10 libri da leggere

Editor Gratis

un editor python online

Progetti Gratis

più di 25 progetti python

App Gratis

4 servizi web con I.A.

Unisciti Ora a oltre
1.000.000
di lettori e appassionanti d'I.A.

Tutto ciò che riguarda l'intelligenza Artificiale, in unico posto, in italiano e gratis.

MEGLIO DI COSI' NON SI PUO' FARE

Dopo l'iscrizione riceverai diversi Regali

VUOI SCRIVERE ARTICOLI INSIEME A NOI.

Grazie

bottom of page