top of page

Videogiochi e intelligenza artificiale

Mentre alcuni videogiochi sono dotati di un'IA poco brillante, altri portano le cose al livello successivo incorporando l'intelligenza artificiale che supera in astuzia il giocatore. In questo articolo vedremo i migliori videogiochi con intelligenza artificiale.




Introduzione Videogiochi e intelligenza artificiale

I mondi dei videogiochi hanno bisogno di qualcosa di più dei semplici giocatori. Hanno bisogno di nemici, alleati, civili e altro ancora. Gli NPC sono tutti guidati dall'intelligenza artificiale, che dice loro come agire, come rispondere e come rendere il mondo di gioco più simile a un luogo reale. Nonostante la sua crescente complessità, l'intelligenza artificiale è ancora molto carente rispetto agli esseri umani reali.


La maggior parte dei videogiochi è troppo complessa perché l'IA possa coglierne veramente ogni parte, per non parlare di imparare, adattarsi o migliorare. Molti sviluppatori utilizzano scorciatoie e soluzioni alternative per migliorare le prestazioni dell'IA. Tuttavia, alcuni giochi possono davvero sorprendere i giocatori con quanto possa essere efficace, complessa e reattiva la loro Intelligenza artificiale.


A cosa serve l'intelligenza artificiale nei Videogiochi?

L'intelligenza artificiale nei videogiochi consiste nel creare giochi più reattivi, adattivi e stimolanti attraverso l'uso dell'intelligenza artificiale. E anche se gli accademici sostengono che l'IA dei giochi non è una vera IA ma semplicemente regole e scenari decisi dai programmatori, il clamore intorno alla tecnologia è in continua crescita da un po' di tempo.


È diventato un concetto importante in molti giochi. Basta guardare Cortana in Halo (sì, Microsoft ha chiamato il suo assistente virtuale dopo questo personaggio e siamo qui per questo!). E questo non è l'unico gioco sull'intelligenza artificiale. Molti altri giochi (come Detroit: Becoming Human) ruotano principalmente attorno all'Intelligenza artificiale e agli androidi.



Perché l'intelligenza artificiale è importante nei videogiochi?

Con l'IA, i videogiochi sono in grado di fornire un'esperienza migliore ai loro giocatori. La creazione di sviluppi situazionali realistici per progredire nei giochi aggiunge eccitazione al gameplay. La crescente complessità nei giochi con l'IA assicura che i giocatori siano agganciati al gioco. Con l'ascesa di diversi dispositivi di gioco ( VR, tute da gioco, etc..), i giocatori si aspettano di vivere un'esperienza coinvolgente su vari dispositivi.


I vantaggi dell'IA nei videogiochi:

L'intelligenza artificiale porta un'enorme quantità di vantaggi all'industria dei giochi. Alcuni di questi sono:


1. I videogiochi diventano più intelligenti e realistici

Utilizzando tecniche come il pattern learning, gli NPC nei giochi si evolvono mediante l'autoapprendimento dalle loro azioni. I giochi diventano anche piuttosto realistici perché interpretano e rispondono anche alle azioni del giocatore. Ci sono anche molti programmi che non necessitano di interfacce umane e sono in grado di creare mondi virtuali automaticamente.


2. Risparmia su costi e tempo

Normalmente, lo sviluppo di un gioco richiede molto tempo e denaro da investire in esso. E non sei nemmeno sicuro di quanto bene il mercato accetterà il gioco. L'IA può aiutare a ridurre drasticamente il tempo necessario per costruire un gioco e risparmiare molte risorse che verrebbero spese per lo sviluppo del gioco.


3. Rende più facile per l'utente giocare

L'uso dell'IA nei giochi aiuta a rendere i giochi più intuitivi. Oltre a questo, il gioco può utilizzare l'IA per capire l'abilità e l'esperienza dell'utente con il gioco e regolare il livello di difficoltà del gioco in tempo reale per abbinarlo.


4. Elimina la prevedibilità del videogioco

Il gioco diventa imprevedibile quando viene utilizzato un comportamento non deterministico. Ciò significa che ciò che accade nel gioco non può nemmeno essere previsto dallo sviluppatore del gioco. Questo crea un'esperienza nuova e rinfrescante e aumenta la vita di gioco del gioco poiché il gioco non diventa prevedibile e noioso dopo averlo giocato alcune volte.




L'Intelligenza Artificiale può creare videogiochi?

Sì, può. L'intelligenza artificiale ha svolto un ruolo enorme nello sviluppo di videogiochi e nell'adattamento alle preferenze dei giocatori. La tecnica più comunemente usata per questo è l'apprendimento automatico. Fondamentalmente, potresti fare in modo che il sistema di intelligenza artificiale impari da molti giochi, crei rappresentazioni approssimative dei giochi e quindi proceda a ricombinare le conoscenze da queste rappresentazioni e utilizzare l'espansione concettuale per creare nuovi giochi.


Storia dell'Intelligenza Artificiale nei videogiochi

I videogiochi sono nati senza IA. Il primo gioco in assoluto è stato creato nel 1958 da William Higinbotham che ha lavorato al Brookhaven National Laboratory. Il gioco si chiama "Tennis for Two" ed è stato realizzato collegando un oscilloscopio a un computer analogico. Il primo gioco ad essere eseguito su un computer è stato Spacewar di Steve Russell del MIT. Spacewar è considerato il primo gioco per computer poiché è stato realizzato su computer mainframe PDP-1. Nessuno di questi due giochi includeva l'IA. Durante i primi giorni dei videogiochi, l'IA non era una caratteristica. Questo perché quei giochi sono relativamente semplici e per la maggior parte del tempo riguardavano il completamento tra persone reali. Nessun avversario del computer è stato aggiunto al gioco.


Nel 1970, Atari pubblicò il primo videogioco arcade, "Computer Space". E fu solo allora che i game designer iniziarono il loro primo tentativo di incorporare l'IA nei loro giochi. Le IA sono state progettate principalmente per i giochi arcade con lo scopo di garantire che le persone continuassero a nutrire quarti nella macchina da gioco. (Tozour) Pong, Space Invaders e Donkey Kongerano tra i giochi seminali. Questi giochi venivano eseguiti con regole molto semplici e azioni con script. Gli agenti non avevano la capacità di prendere decisioni. A volte le decisioni erano progettate per essere prese in modo casuale in modo che i comportamenti apparissero più imprevedibili. Pertanto, la cosiddetta Intelligence è stata effettivamente codificata nel gioco e non è stata in grado di agire in fase di esecuzione. La prima IA è apparsa sotto forma di schemi memorizzati. Un esempio di tale IA codificata è il design degli alieni in "Space Invaders". In questo gioco, il giocatore deve sparare agli alieni prima che raggiungano la parte inferiore dello schermo. Il modo in cui questi alieni si muovono è pre-codificato nel gioco. Erano il modello memorizzato.


Sono stati creati più giochi basati su questo tipo di IA, ma l'evoluzione dell'IA era appena iniziata. L'apparizione dell'avversario del computer in "Pong" ha fatto credere alla gente che il computer stesse pensando. Era anche considerata la prima vera intelligenza artificiale nei giochi. Il modo in cui va il gioco Pong ha reso impossibile lo script dei comportamenti di oggetti non umani. I paddle devono prendere decisioni in base alle azioni dei giocatori umani. Le decisioni potrebbero non essere così difficili da prendere: è un semplice calcolo di dove devono andare i paddle, ma questo ha fatto provare alle persone la stessa sensazione di giocare contro un vero giocatore umano. (Wexler)

L'idea che ci fosse un Intelligenza Artificiale in PacMan era molto popolare nelle sale da gioco ai tempi. Questo classico gioco arcade fa credere al giocatore che i nemici nel gioco lo stiano inseguendo, ma non in modo rozzo. I fantasmi stanno inseguendo il giocatore (o eludendolo) in un modo diverso come se avessero una personalità individuale. Questo dà alle persone l'illusione di giocare contro 4 o 5 singoli fantasmi piuttosto che contro copie dello stesso computer nemico.

Verso la fine degli anni '80, la mania dei videogiochi arcade stava cominciando a svanire. Con lo sviluppo dell'industria dei computer, i computer domestici sono diventati disponibili. I computer domestici e le console hanno guidato la nuova direzione dello sviluppo dei videogiochi. I nuovi giochi progettati per questi dispositivi sono diventati più complessi a causa della maggiore capacità dei moderni processori. Anche se è necessario applicare più risorse ai contenuti e prestazioni grafiche di qualità superiore, l'IA ha comunque trovato la propria necessità di svilupparsi. Durante gli anni '80 sono emersi rapidamente più generi di giochi. Il vecchio stile del design dell'IA non era aggiornato. I progettisti hanno dovuto trattare seriamente l'IA dei giochi.

Un'intelligenza artificiale altamente competente e divertente era ciò che questo genere di gioco significa per i giocatori. Tale IA era impegnativa e aveva requisiti esigenti. Da allora, il design dell'IA nei giochi RTS è diventato eccezionale e si è sviluppato come un nuovo campo di ricerca.

Half-Life di Valve Software ha ricevuto elogi per il suo design AI nel campo degli sparatutto in prima persona. SimCity è stata la prima a dimostrare il potenziale degli approcci alla vita artificiale ("A-LIFE").

Siamo ancora nell'evoluzione dell'IA di gioco. I videogiochi hanno fatto molta strada dagli anni '50, così come le tecniche di intelligenza artificiale che li accompagnano. Gli ultimi anni sono stati testimoni di idee sempre più nuove e metodi per l'IA dei giochi si sono uniti al processo di sviluppo del gioco.


ORA VEDIAMO I MIGLIORI VIDEOGIOCHI CON INTELLIGENZA ARTIFICIALE.



Migliori Videogiochi con intelligenza artificiale:

  1. Alien: Isolation's Xenomorph

  2. The Last Of Us

  3. Bioshock Infinite

  4. Star Wars: Republic Commando

  5. Dwarf Fortress

  6. Resident Evil 2

  7. Stellaris

  8. Left 4 Dead 2

  9. Half-Life

  10. Metal Gear Solid V



Migliori Videogiochi con intelligenza artificiale n°10

I nemici di Metal Gear Solid V rispondono alle tattiche preferite del giocatore

I giochi Metal Gear Solid hanno spesso un'intelligenza artificiale intelligente, rispetto ai loro tempi. Come giochi stealth, devono avere un'IA in grado di sfidare il giocatore. Tuttavia, l'intelligenza artificiale della serie è di gran lunga migliore in Metal Gear Solid V: The Phantom Pain .


In The Phantom Pain , i giocatori hanno molti modi per completare ogni missione. Se fanno troppo affidamento sui soliti modi, l'IA implementerà contromisure. Se un giocatore spara costantemente ai nemici alla testa, i loro nemici inizieranno a indossare caschi più forti. Se i giocatori attaccano di notte, il nemico porterà più luci. Se i giocatori sparano a distanza, i soldati schiereranno i mortai. I nemici di Metal Gear Solid V sono inaspettatamente bravi a tenere un giocatore all'erta, costringendolo a cambiare tattica.




Migliori Videogiochi con intelligenza artificiale n°9

L'IA di Half-Life è rivoluzionaria per l'epoca

Per gli standard contemporanei, l'IA di Half-Life non è niente di speciale. Per gli standard del 1998, tuttavia, è notevole. Half-Life è stato celebrato per molte ragioni al suo lancio, ma l'intelligenza dei marines HECU è stata un grande punto di forza. Non si limitano a caricare verso il giocatore; si muovono come una vera unità militare.


I marines dell'HECU si forniscono reciprocamente fuoco di copertura. Cercano di stanare Gordon Freeman con le granate. Si spostano persino da una copertura all'altra, limitando la frequenza con cui il giocatore può sparare. Queste cose sono tutte standard ora, ma data l'età di Half-Life , il comportamento esibito dai suoi nemici rimane rivoluzionario.




Migliori Videogiochi con intelligenza artificiale n°8

L'IA di Left 4 Dead 2 controlla attentamente il gioco

Left 4 Dead 2 ha una forte componente giocatore contro giocatore. Tuttavia, indipendentemente dal fatto che i giocatori si affrontino o stiano facendo una campagna cooperativa, L'IA è una presenza costante.


L'IA sceglie quando e dove si generano i mob di nemici, quali oggetti sono disponibili per il giocatore e quanti Infetti Speciali devono affrontare.


L'IA è straordinariamente capace in questo senso. È accuratamente bilanciato per mantenere i giocatori tesi e minacciati, piuttosto che affogarli con i nemici. Garantisce che non ci siano due playthrough di una singola campagna uguali. L'IA è intelligente e mantiene le cose abbastanza varie da lasciare i giocatori indovinare come funziona.




Migliori Videogiochi con intelligenza artificiale n°7

L'intelligenza artificiale di Stellaris è notevole per essere funzionale

I giochi di strategia presentano molti esempi di un'IA che non riesce a tenere il passo con i giocatori. Questi tipi di giochi sono abbastanza complessi e variabili che è quasi impossibile creare un'IA in grado di offrire una vera sfida. I giochi spesso devono compensare barando. A volte l'IA ottiene un vantaggio come informazioni aggiuntive, a volte è palese come risorse extra.


Stellaris è uno dei giochi di strategia più complessi e ha un forte focus economico. I giocatori devono raccogliere risorse e poi convertirle in altre risorse, sviluppando il loro impero. L'IA non riesce a tenere il passo alla fine del gioco e si basa su bonus a difficoltà più elevate. Tuttavia, la sua capacità di gestirlo è una testimonianza per gli sviluppatori. L'IA riceve frequenti aggiornamenti per renderla ancora più capace, grazie alla Custodian Initiative di Paradox Entertainment.



Migliori Videogiochi con intelligenza artificiale n°6

L'IA di Mr. X di Resident Evil 2 è paurosa

La maggior parte dei nemici in Resident Evil 2 non sono molto intelligenti. Inciampano verso il giocatore, sperando solo di entrare nel raggio di mischia. Ha senso, dato che sono zombi. Tuttavia, tutto cambia con Mr. X . È una minaccia ricorrente durante il gioco, che insegue Leon Kennedy e Claire Redfield attraverso il dipartimento di polizia di Raccoon City.


Mr. X di Resident Evil 2 tende a prendere il percorso diretto verso il giocatore e può essere facilmente kitato. Tuttavia, questo è solo per rendere il gioco sopravvissuto. Il comportamento generale del signor X come cacciatore è molto più sofisticato. Cerca metodicamente il giocatore se lo perde e risponde a rumori come spari o combattimenti. Osserverà persino uno zombi che feroce il giocatore, piuttosto che limitarsi a caricare e interrompere il combattimento.



Migliori Videogiochi con intelligenza artificiale n°5

Dwarf Fortress modella la vita per i suoi numerosi personaggi

La Dwarf Fortress è famigerata per la sua complessità. Il gioco replica accuratamente molte parti dell'ingegneria e della fisica, tutte al servizio di un gioco di strategia ASCII. La sua attenzione ai dettagli lo porta ad essere assolutamente realistico in alcune aree e completamente privo di senso in altre.


I nani sono lo strumento del giocatore per portare a termine le cose, ma sono autonomi. Il giocatore non ha il controllo diretto. Invece, ogni nano ha una vita personale interiore complessa. Le loro preferenze, relazioni, umore e altro influenzano il loro comportamento e la funzionalità di una fortezza. I risultati non hanno sempre senso, ma Dwarf Fortress incorpora ancora una notevole quantità di dettagli per ogni personaggio



Migliori Videogiochi con intelligenza artificiale n°4

Star Wars: Gli alleati di Republic Commando sono soldati eccellenti

I nemici sono solitamente al centro dell'IA nei giochi. Sono essenziali per dare a un videogioco la sua sfida, quindi devono essere intelligenti e in grado di rispondere alle azioni del giocatore. Star Wars: Republic Commando mostra che altri NPC non dovrebbero essere trascurati. I suoi nemici sono più che competenti, ma i suoi cloni alleati sono straordinari.


Il giocatore dà ordini alla Delta Squad mentre combattono e li realizzano straordinariamente bene. Combatteranno per raggiungere buone posizioni senza che il giocatore debba supervisionarli, reagire al pericolo o al rischio schiacciante e combattere per proteggere il giocatore se perde i sensi. Star Wars: Republic Commando fa sentire i giocatori come se fossero veramente parte di un'unità militare capace.



Migliori Videogiochi con intelligenza artificiale n°3

Elizabeth di Bioshock Infinite si sente come una persona reale

Elizabeth di Bioshock Infinite evita tutti i problemi con un compagno NPC essendo competente e utile in combattimento, scegliendo di non combattere direttamente al fianco del protagonista Booker DeWitt.


Elizabeth usa i suoi poteri per ottenere munizioni e altri oggetti utili per Booker e glieli lancia. È un supporto inestimabile, anche quando il giocatore non la usa per evocare altre cose tramite Tears. L'IA fuori dal combattimento di Elizabeth è ancora più impressionante, comportandosi come una persona reale. Si muove con Booker come una compagna, non come una seguace, e reagisce agli eventi del gioco.




Migliori Videogiochi con intelligenza artificiale n°2

The Last Of Us

The Last of Us offre furtività e combattimento come opzioni e l'IA gestisce bene entrambi. I suoi nemici umanoidi possono eseguire la maggior parte degli stessi trucchi di Joel Miller in combattimento . Usano la copertura, si spostano in posizioni migliori per combattere e chiamano i loro alleati quando hanno inchiodato Joel.


Di nascosto, non si rilassano mai completamente una volta che trovano Joel. La loro ricerca diventa più veloce e più difficile da prevedere. Non è tutto contro il giocatore, però. Ellie Williams è progettata per essere un utile compagno di intelligenza artificiale. In The Last of Us , Ellie sceglie posizioni ragionevoli in cui nascondersi durante il combattimento, si tiene fuori pericolo e può persino lanciare mattoni contro i nemici per dare a Joel un'apertura.



Migliori Videogiochi con intelligenza artificiale n°1

Lo xenomorfo di Alien: Isolation è intelligente quanto quello del film

Il punto di forza di Alien: Isolation è lo xenomorfo che perseguita il giocatore durante il gioco. È un mostro horror iconico dei film, il predatore perfetto. Il gioco riesce a ricreareil terrore dell'edificio di Alien , poiché il giocatore si rende conto di quanto sia intelligente un nemico contro cui devono confrontarsi .


La caratteristica più impressionante dello xenomorfo è che impara. Diventa saggio per i trucchi del giocatore e li punisce. Se il giocatore usa troppo un certo nascondiglio, lo xenomorfo inizierà a controllare quel punto ogni volta. Se i giocatori usano gli stessi tipi di distrazioni troppo spesso, li ignorerà. Nel tempo, lo xenomorfo imparerà i limiti del lanciafiamme e costringerà il giocatore a sprecare carburante allontanandolo.

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
PCR (5).gif
PCR (4).gif
PCR.gif
PCR.gif
PCR.gif
PCR.gif
PCR (5).gif
3.gif
Vediamo se riesci a cliccarmi ! Nascondo una Sorpresa... (2).png

Ciao 

🤗 Articoli consigliati dalla nostra
Intelligenza Artificiale in base ai tuoi interessi

Correlazione Alta

Correlazione Media

Correlazione Bassa

Iscriviti

VUOI DIVENTARE UN MEMBRO DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE ITALIA GRATUITAMENTE E TRARNE I SEGUENTI BENEFICI?

Corsi Gratis

più di 150 lezioni online

Dataset Gratis

più di 150o dataset

Ebook Gratis

più di 10 libri da leggere

Editor Gratis

un editor python online

Progetti Gratis

più di 25 progetti python

App Gratis

4 servizi web con I.A.

Unisciti Ora a oltre
1.000.000
di lettori e appassionanti d'I.A.

Tutto ciò che riguarda l'intelligenza Artificiale, in unico posto, in italiano e gratis.

MEGLIO DI COSI' NON SI PUO' FARE

Dopo l'iscrizione riceverai diversi Regali

VUOI SCRIVERE ARTICOLI INSIEME A NOI.

Grazie

bottom of page