top of page

I dati l'ingrediente principale dell'Intelligenza Artificiale IA


Sapevate che i dati hanno raggiunto, se non superato, il prezzo del petrolio.

Come abbiamo visto grazie alla grande capacità computazionale ( di calcolo ) offerta dai computer è possibile elaborare tutti questi dati, fare stime, prendere decisioni.

Tutto questo è stato realizzabile solo dopo la nascita di internet e dei social network, l'International Data Corporation ha stimato che entro il 2024 il mondo avrà prodotto all'incirca 165 Zettabyte ( 1 Zettabyte = 1 trilione di Gigabyte ) di dati.


  • Come è possibile che produciamo tutti questi dati ?

  • Chi gli ha dato il permesso di memorizzare questi dati se sono così importanti?

  • Come i dati vengono raccolti ed elaborati per addestrare i modelli di intelligenza artificiale

  • I tipi di dati utilizzati nell'IA, come i dati strutturati e non strutturati

  • Come la qualità e la quantità dei dati possono influire sulle prestazioni dei sistemi di intelligenza artificiale

  • I potenziali rischi per la privacy e la sicurezza associati alla raccolta e all'utilizzo di grandi quantità di dati per scopi di intelligenza artificiale

  • Le implicazioni etiche dell'utilizzo dell'intelligenza artificiale per prendere decisioni che influiscono sulla vita delle persone, ad esempio nel settore sanitario o finanziario

  • I potenziali vantaggi dell'utilizzo dei dati per alimentare i sistemi di intelligenza artificiale, come una maggiore efficienza e un migliore processo decisionale

  • I potenziali svantaggi dell'affidarsi ai dati per guidare l'IA, come pregiudizi e mancanza di trasparenza

  • L'importanza dei dati nello sviluppo e nell'uso dell'intelligenza artificiale

  • Il ​​futuro dell'IA e il potenziale impatto dei dati sulla sua continua crescita ed evoluzione.

intelligenza artificiale
Dati

Introduzione


L'International Data Corporation ha stimato che entro il 2024 il mondo avrà prodotto all'incirca 165 Zettabyte ( 1 Zettabyte = 1 trilione di Gigabyte ) di dati.


Wow sembra un dato quasi vicino all'infinito, ma come è possibile che produciamo tutti

questi dati? Chi gli ha dato il permesso di memorizzare questi dati se sono così importanti?


Rispondiamo alla prima domanda, noi produciamo dati utili all'elaborazione ogni volta che accediamo su internet o usiamo software con apposite funzione per la memorizzazione delle azioni compiute al suo interno.

Un esempio veloce di giornata tipo:

  1. Una volta svegliati accediamo al nostro social network e all'interno di questo iniziamo a produrre dati, i post che ci piacciono, i post che guardiamo più del solito, i commenti che scriviamo oltre a tutte le informazioni che il social network ha già su di noi come nome, cognome, indirizzo,interessi, etc..

  2. Andiamo a lavoro e per vedere la strada migliore ed evitare il traffico apriamo la nostra applicazione delle mappe (Maps ad esempio). Questo tipo di app monitorerà la tua velocità di viaggio, percorso, memorizzerà i tuoi spostamenti, i luoghi dove passi più tempo e molti altri

  3. Ci ricordiamo che la settimana prossima è il compleanno di un nostro parente e apriamo subito un app di acquisti online (amazon, ebay ad esempio) per prendere il regalo. Queste app come i social network ci profilano in base alle nostre ricerche, a ciò che acquistiamo per poi creare campagne di marketing ad hoc per l utente, ad esempio: l'articolo nel tuo carrello è stato scontato

  4. Prepariamo la cena e apriamo un app di streaming per cenare con una serie tv e metterci a letto. Mentre scegli la serie tv da vedere la piattaforma di streaming inizia a memorizzare quali sono le categorie che ti soffermi di più a guardare e anche qui sei profilato. La piattaforma di streaming domani in caso non hai dormito per vedere tutta la tua serie tv sarà pronta a consigliartene una simile grazie alla profilatura.

  5. Pensate solo facendo queste 4 azioni tutti i giorni in una settimana quanti dati utili per le varie aziende avete e ho prodotto

Rispondiamo ora alla seconda domanda, mi dispiace dirlo così ma sei stato proprio tu, come me, a dare quel permesso. Nella società di oggi non è semplice "stare al passo" sia a livello di comunità ( ad esempio la comunicazione, o le indicazioni stradali ) sia per quanto riguarda il lavoro e le aziende. Per questo motivo quando hai saputo che i tuoi colleghi o i tuoi amici avevano installato l'app per comunicare più velocemente l'hai scaricata subito senza leggere "termini e condizioni". E' proprio li dove c'è scritto che ogni click che effettuerai verrà memorizzato ed usato a scopi commerciali.


Come vengono utilizzati i dati nell'IA

I dati svolgono un ruolo fondamentale nello sviluppo e nel miglioramento dei sistemi di intelligenza artificiale (AI). Affinché i sistemi di intelligenza artificiale funzionino, devono essere addestrati su grandi quantità di dati che rappresentano accuratamente le attività che devono svolgere.


I dati vengono raccolti da una varietà di fonti, come sensori, database e interazioni dell'utente. I dati raccolti vengono quindi preelaborati per garantire che siano puliti, accurati e formattati correttamente per l'uso nei sistemi di intelligenza artificiale.


Una volta che i dati sono stati raccolti e preelaborati, vengono utilizzati per addestrare i modelli di intelligenza artificiale. Questi modelli sono algoritmi matematici progettati per apprendere dai dati e fare previsioni o decisioni basate su tali informazioni. La qualità e la quantità dei dati utilizzati per addestrare questi modelli possono avere un impatto significativo sulle loro prestazioni.


Esistono due tipi principali di dati utilizzati nell'IA: dati strutturati e non strutturati. I dati strutturati sono organizzati e formattati in modo da facilitare l'elaborazione da parte dei computer, come i dati in un foglio di calcolo o in un database. I dati non strutturati, invece, sono più difficili da elaborare e comprendere per i computer, come dati di testo, audio o video.


Anche la qualità dei dati utilizzati per addestrare i modelli di intelligenza artificiale è importante. I dati di alta qualità sono accurati, pertinenti e diversificati e rappresentano accuratamente le attività che il sistema di intelligenza artificiale dovrà svolgere. Al contrario, i dati di bassa qualità possono contenere errori, incoerenze o pregiudizi, che possono avere un impatto negativo sulle prestazioni del sistema di intelligenza artificiale.


Infine, anche la quantità di dati utilizzati per addestrare i modelli di intelligenza artificiale può influire sulle loro prestazioni. In generale, più dati sono migliori, in quanto consentono al sistema di intelligenza artificiale di apprendere di più e fare previsioni o decisioni più accurate. Tuttavia, c'è un punto di rendimenti decrescenti, in cui l'aggiunta di più dati potrebbe non migliorare in modo significativo le prestazioni del sistema di intelligenza artificiale.


In sintesi, i dati sono un ingrediente fondamentale nello sviluppo e nell'utilizzo dei sistemi di intelligenza artificiale. Viene utilizzato per addestrare i modelli di intelligenza artificiale e consentire loro di apprendere e fare previsioni o decisioni. I tipi e la qualità dei dati utilizzati possono influire sulle prestazioni dei sistemi di intelligenza artificiale, così come la quantità di dati.



Considerazioni etiche sull'utilizzo dei dati per l'intelligenza artificiale

Man mano che i sistemi di intelligenza artificiale diventano più diffusi e sofisticati, crescono le preoccupazioni circa le implicazioni etiche dell'utilizzo dei dati per alimentare questi sistemi. Uno dei principali problemi etici associati all'utilizzo dei dati per l'intelligenza artificiale sono i potenziali rischi per la privacy e la sicurezza.


Quando vengono raccolte e utilizzate grandi quantità di dati per addestrare modelli di intelligenza artificiale, questi dati spesso contengono informazioni personali sulle persone che li hanno generati. Queste informazioni possono includere cose come nome, età, posizione e altri dettagli sensibili. Se questi dati non sono adeguatamente protetti, possono essere consultati da persone o organizzazioni non autorizzate, il che può comportare violazioni della privacy e altri rischi.


Oltre ai problemi di privacy, esistono anche rischi per la sicurezza associati all'utilizzo dei dati per l'intelligenza artificiale. Man mano che i sistemi di intelligenza artificiale diventano più avanzati e vengono utilizzati in una gamma più ampia di applicazioni, possono diventare obiettivi per malintenzionati che vogliono sfruttarli per i propri scopi. Ciò può includere cose come l'hacking dei sistemi di intelligenza artificiale per rubare dati, l'uso dell'IA per lanciare attacchi informatici o l'uso dell'IA per manipolare informazioni o processi decisionali.


Un altro problema etico relativo all'utilizzo dei dati per l'IA è il potenziale impatto sulla vita delle persone. Man mano che i sistemi di intelligenza artificiale diventano più sofisticati e vengono utilizzati in una gamma più ampia di applicazioni, si fa sempre più affidamento su di essi per prendere decisioni che possono avere conseguenze significative per gli individui. Ad esempio, i sistemi di intelligenza artificiale vengono utilizzati nel settore sanitario per diagnosticare e curare i pazienti, nella finanza per prendere decisioni di investimento e nella giustizia penale per prevedere la probabilità di recidiva.


Queste applicazioni dell'IA sollevano importanti questioni etiche circa l'equità e la trasparenza delle decisioni prese dai sistemi di IA. Si teme che i sistemi di intelligenza artificiale possano essere prevenuti, intenzionalmente o meno, il che può portare a disparità di trattamento degli individui in base alla razza, al sesso, all'età o ad altri fattori. C'è anche la preoccupazione che le decisioni prese dai sistemi di intelligenza artificiale possano essere difficili o impossibili da comprendere o contestare per le persone, il che può limitare la loro capacità di ritenere questi sistemi responsabili.


In sintesi, l'utilizzo dei dati per alimentare i sistemi di intelligenza artificiale solleva importanti preoccupazioni etiche relative alla privacy, alla sicurezza e all'equità. Poiché l'intelligenza artificiale continua a evolversi e a diventare più ampiamente utilizzata, è importante considerare attentamente questi problemi etici e adottare misure per affrontarli.


Vantaggi e svantaggi di affidarsi ai dati per l'IA

I dati sono un ingrediente fondamentale nello sviluppo e nell'uso dei sistemi di intelligenza artificiale, ma fare affidamento sui dati per alimentare questi sistemi presenta anche potenziali vantaggi e svantaggi. Uno dei principali vantaggi dell'utilizzo dei dati per guidare l'IA è che può migliorare l'efficienza e l'accuratezza del processo decisionale.


I sistemi di intelligenza artificiale sono in grado di elaborare e analizzare grandi quantità di dati in modo rapido e accurato, il che può consentire loro di prendere decisioni più accurate e affidabili di quelle prese dagli esseri umani. Ciò può avere un impatto positivo su un'ampia gamma di applicazioni, come nel settore sanitario, finanziario e dei trasporti, dove decisioni accurate e tempestive sono fondamentali.


Un altro potenziale vantaggio dell'utilizzo dei dati per potenziare l'intelligenza artificiale è che possono aiutare a migliorare le prestazioni dei sistemi di intelligenza artificiale nel tempo. Poiché i sistemi di intelligenza artificiale sono esposti a più dati, sono in grado di apprendere e adattarsi, il che può consentire loro di fare previsioni e decisioni migliori. Ciò può essere particolarmente utile nelle applicazioni in cui i dati o l'ambiente cambiano costantemente, ad esempio nelle previsioni meteorologiche o nel commercio di azioni.

Tuttavia, ci sono anche potenziali svantaggi nell'affidarsi ai dati per guidare l'IA.


Uno dei principali svantaggi è il potenziale di distorsione nei dati utilizzati per addestrare i modelli di intelligenza artificiale. Se i dati utilizzati per addestrare i sistemi di intelligenza artificiale sono distorti, intenzionalmente o meno, ciò può portare a decisioni distorte e trattamento ineguale degli individui in base alla razza, al sesso, all'età o ad altri fattori.


Un altro potenziale svantaggio di fare affidamento sui dati per alimentare l'IA è la mancanza di trasparenza nelle decisioni prese dai sistemi di intelligenza artificiale. In molti casi, gli algoritmi e i modelli utilizzati dai sistemi di intelligenza artificiale sono complessi e difficili da comprendere per gli esseri umani, il che può rendere difficile o impossibile per gli individui contestare o mettere in discussione le decisioni prese da questi sistemi.


In sintesi, mentre l'utilizzo dei dati per alimentare i sistemi di intelligenza artificiale ha molti potenziali vantaggi, come una maggiore efficienza e precisione, ci sono anche potenziali svantaggi, come bias e mancanza di trasparenza. Poiché l'IA continua ad evolversi, è importante considerare attentamente questi vantaggi e svantaggi e adottare misure per affrontarli.


Conclusione sui dati e l' IA

In conclusione, i dati sono un ingrediente fondamentale nello sviluppo e nell'uso di sistemi di intelligenza artificiale (AI). I dati vengono utilizzati per addestrare i modelli di intelligenza artificiale e consentire loro di apprendere e fare previsioni o decisioni. I tipi e la qualità dei dati utilizzati possono influire sulle prestazioni dei sistemi di intelligenza artificiale, così come la quantità di dati.


L'uso dei dati nell'IA solleva anche importanti considerazioni etiche, come i potenziali rischi per la privacy e la sicurezza e l'impatto sulla vita delle persone. Poiché l'intelligenza artificiale continua a evolversi e a diventare più ampiamente utilizzata, è importante considerare attentamente questi problemi etici e adottare misure per affrontarli.


Guardando al futuro, è probabile che la continua crescita ed evoluzione dell'IA sarà fortemente influenzata dai dati. Man mano che vengono raccolti ed elaborati più dati, i sistemi di intelligenza artificiale diventeranno più sofisticati e saranno in grado di svolgere una gamma più ampia di attività. Tuttavia, anche le considerazioni etiche e i potenziali svantaggi dell'affidarsi ai dati per potenziare l'IA dovranno essere attentamente considerati e affrontati.


Se hai trovato questo articolo interessante e informativo, condividilo con i tuoi amici e colleghi. Più persone sono consapevoli dell'importanza dei dati nell'IA, meglio possiamo affrontare le considerazioni etiche e i potenziali svantaggi dell'utilizzo dei dati per alimentare questi avviamo una conversazione e lavoriamo insieme per garantire che l'intelligenza artificiale sia utilizzata in modo responsabile ed etico



Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
PCR (5).gif
PCR (4).gif
PCR.gif
PCR.gif
PCR.gif
PCR.gif
PCR (5).gif
3.gif
Vediamo se riesci a cliccarmi ! Nascondo una Sorpresa... (2).png

Ciao 

🤗 Articoli consigliati dalla nostra
Intelligenza Artificiale in base ai tuoi interessi

Correlazione Alta

Correlazione Media

Correlazione Bassa

Iscriviti

VUOI DIVENTARE UN MEMBRO DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE ITALIA GRATUITAMENTE E TRARNE I SEGUENTI BENEFICI?

Corsi Gratis

più di 150 lezioni online

Dataset Gratis

più di 150o dataset

Ebook Gratis

più di 10 libri da leggere